Immagine Italia, dietro le quinte ancora una volta.

Per chi non avesse letto i miei vari post del passato, sono anni che mi aggiro dove le persone possono solo immaginare. Dove è “severamente vietato” entrare. Dove si svolge tutto il “prima” e il “durante” dei meravigliosi spettacoli della moda.

Mi dicono spesso: “Beato te” oppure “Vorrei essere al tuo posto” ma spesso si dimenticano che nei backstage si vive un’aria frenetica.

Prima “calma piatta” durante il trucco e il parrucco. Si chiacchiera tra modelle, tra vestieriste, si controlla con attenzione la sequenza dei cambi, la corrispondenza con la lista delle uscite. E poi ad un certo punto questa calma si trasforma  in una decisa accellerazione: si inizia a vestire, sistemare gli accessori, ultimi ritocchi al trucco ed … è l’inizio!!

Da quel momento sarà solo una grande corsa,  “centro metri” fino all’uscita finale dove tutte le modelle saliranno insieme sulla pedana per il saluto finale.

Non ci sono spazi per errori, è tutto regolato da ritmi prestabiliti dalla lunghezza della passerella, dalla frequenza delle uscite, dalla velocità della sfilata!

L’ultimo controllo, ecco il segnale di andare, sorriso o faccia seria e via! SI PARTE!

Il mio è un racconto per immagini, e cosa doveva essere, con un bianco e nero per scelta, come spesso mi trovo a prediligere per questo tipo di fotografia. Come per annullare i colori e l’attenzione sul “prodotto” e riportare l’attenzione sulle persone, sui gesti.

Perchè sono le persone che fanno uno spettacolo di questo genere. In questo caso Stefano Bini, Denise Denegri e i loro collaboratori, tutte le vestieriste, i parrucchieri e le make up artist. Uno spettacolo così si fa grazie a loro.

D3S_4674D3S_4656D3S_4662

D3S_4417

D3S_4420

D3S_4430

D3S_4441

D3S_4443 D3S_4465D3S_4454 D3S_4455D3S_4473 D3S_4475D3S_4477 D3S_4496D3S_4529 D3S_4539D3S_4543 D3S_4544 D3S_4549D3S_4562 D3S_4569D3S_4595 D3S_4596 D3S_4607D3S_4624 D3S_4641